mercoledì 6 aprile 2011

Un perfetto aiutante!

Eccomi qui! Pronta a raccontare il proseguimento della preparazione dei dolci iniziata settimana scorsa.
Eravamo rimasti alla preparazione delle frolle, per le crostate e per i baci di dama... ecco, il bello doveva ancora venire!

Giusto perchè la mia esperienza mi ha suggerito che un giorno non basta per fare tutto, l'indomani della preparazione delle frolle, quindi il mercoledì, ho deciso di portarmi avanti con i baci di dama. Presa la frolla dal frigo ho iniziato a fare dei rotolini dai quali ho ritagliato dei pezzettini tutti uguali (o quasi!), un po' come per fare gli gnocchi.











Poi è stato il momento delle palline... il bello è farle tutte uguali, in modo che poi una volta cotte sia facile accoppiarle. Il tutto sta nel fare bene i rotolini. Vi consiglio di dividere tutta la frolla in pezzetti dello stesso peso e fare da questi pezzi dei rotolini tutti lunghi uguali, così saranno sicuramente della stessa dimensione e gli "gnocchetti" che taglierete saranno identici.










Una volta fatte le palline le ho cotte in forno a 160° per circa una ventina di minuti. Il risultato è stata una miriade di mezzi baci

Dopo averli fatti raffreddare, ho preparato il cioccolato sciolto a bagno maria e con l'aiuto di una piccola sac à poche senza beccuccio ho messo un po' di cioccolato sui mezzi baci e poi li ho accoppiati.










In totale, con le dosi che ho postato nel precedente post, ho preparato 850g di baci di dama! (quanto li vendono al kilo? allestisco una bancarella e via....).











Vi ricordate poi delle meringhe che avevo iniziato a preparare? Ecco, quelle più brutte ho deciso di glassarle col cioccolato avanzato. Quelle più carine invece le ho lasciate candide!

 

Per la serata di mercoledì mi sembra più che sufficiente no? Anche perchè quale brava pasticciona che sono... ho dovuto sistemare tutto come al solito, e la mia bella tovaglia a quadretti lilla aveva tracce di cioccolato fuso :(

Arriva poi il sabato. E qui entra in gioco il mio super aiutante!

Ho scoperto di avere in casa un bravissimo decoratore di torte con la frutta! Ha fatto davvero quello che tutti hanno definito un capolavoro. Peccato solo che le foto non rendano l'idea, perchè eravamo un po' di corsa e non mi sono impegnata..
Con ordine però..

Mentre l'aiutante era ancora travestito da meccanico preso dietro al suo scooter... io ho fatto innanzitutto la crema pasticcera con le dosi e la tecnica di Montersino. E' davvero veloce e non si attacca alla pentola! Ve la consiglio vivamente!! Poi ho steso la pasta frolla che era nel frigo e ho cominiciato con la crostata di marmellata, per la quale ho usato una confettura di mirtilli.

Ho deciso che SI', SI' e SI', mi serve uno di quegli aggeggi per tagliare bene e tutte uguali le strisce. Comunque dai, a parte la foto, il risultato è soddisfacente. Una volta cotta e una volta fredda l'ho spennellata con la gelatina, per darle un aspetto più da festa (solitamente non lo faccio per le crostate che passano dal forno al tavolo e ci restano una mezzoretta!).


Mentre era nel forno ho steso la frolla per quella di frutta e contemporaneamente per i pasticcini. Per questi ultimi ho usato uno stampo di silicone da 12 pasticcini, e come coppa pasta una tazzina da caffè che sembrava fatta apposta per la misura! (E' vero, avete ragione, aggiungo alla lista anche un coppa pasta serio!)

Quando il meccanico si è travestito da pasticcere abbiamo cominciato a divertirci a tagliare la frutta per decorare torta e pasticcini. Dopo aver steso la crema sulla torta e sui pasticcini con l'aiuto di una sac à poche il pasticcere si è messo all'opera e questo è il risultato!


 

  


Visto la lunghezza del post, non ho messo dettagliatamente tutte le ricette che ho usato e il procedimento, per qualsiasi informazione in più non esistate a chiedere!

A presto,

9 chicche:

Mamma Papera ha detto...

fede ma che meravigliaaaaa

Fedechicca ha detto...

Grazie Ale! E pensare che non ho assaggiato nulla, solo un bacio di dama... :)
A me piace la focacciaaaaa!!!

lo scrigno di Sibilla ha detto...

wow!! è pazzesco! quante cose hai fatto? sei bravissima e sembrano davvero buonissime! Complimentoni! A presto.. Sibilla

Manuki ha detto...

Bravissima Fede!!!
che meraviglia!!
bravissima anche a non mangiare niente!! =)

Fedechicca ha detto...

Grazie ^_^
Ieri sono finiti gli ultimi pasticcini avanzati... e beh.. ne ho assaggiato uno (o erano due??).
ho già voglia di mettere le mani in pasta un'altra volta cosa posso fare?

marifra79 ha detto...

Bellissimi i baci di dama!! Quanto ti ringrazio per averli postat avrei voluti provarci anch'io!! Complimenti anche per la crostata! Un abbraccio e buonissimo fine settimana

Fedechicca ha detto...

Ciao Marifra! Provaci, non è affatto difficile fare i baci di dama, e il risultato è pienamente soddisfacente. Bisogna solo avere l'accortezza di fare le palline tutte uguali!
Pensa che tanti anni fa quando ci provai la prima volta avevo fatto delle palline troppo grandi e sono usciti dei baci di dama... giganteschi!

Manuki ha detto...

Fede... io ti butto lì un link.... magari ti viene l'ispirazione...
Una bella torta tipo "il boss delle torte"
http://www.lineacarta.net/cioccolato_plastico_articoli_34.php

Fedechicca ha detto...

Manu! Ma Buddy è un artista... fa proprio dei capolavori!
In ogni caso sto per fare la mia prima torta decorata, non ho tutti gli attrezzi del caso ma se non inizio, non posso capire cosa mi serve! Spero solo di non rimanere a metà del lavoro dicendo "se solo avessi..." !!
Comunque il sito che mi hai indicato è davvero fornitissimo!

Posta un commento

Lascia qui la tua chicca... è un piacere per me leggerla!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...