mercoledì 30 marzo 2011

Una dolce serata

Vorrei avere più tempo da dedicare alla cucina... per pulirla dite? Anche!
Ma soprattutto per combinare pasticci...

Mi riduco sempre alla sera a fare le cose, per ovvi motivi. Così non c'è mai il tempo di fare con calma, di fare le prove e, soprattutto, di segnarsi bene cosa è andato e cosa no.
Ieri sera sono tornata a casa piena di buona volontà. Volevo portarmi avanti per sabato, ho promesso infatti a mia sorella che per il Battesimo del bimbo, che avverrà domenica, avrei fatto qualcosina io, con le manine di zia.
Dico qualcosina, perchè non era certo mia intenzione fare, che ne so... la torta battesimale. Mi piacerebbe, ma... una cosa per volta per favore!
Così per non farle comprare tutto in panetteria/pasticceria ho deciso di fare io qualcosa di veloce.

Veloce... questa parola ricorre troppo spesso nella mia giornata... uffaaa.


Ho pensato di fare: due crostate, una di frutta e una con la marmellata, poi qualche pasticcino con crema pasticcera e frutta, i baci di dama e le meringhe.
Quand'è il Battesimo? Domenica? Questa? O mamma.... perchè la voglia di fare è sempre tre o quattro volte il tempo a disposizione? Chi ha inventato la formula?

Ieri sera ho cominciato a fare la frolla. La ricetta che uso è quella ormai assodata di Luca Montersino con  una variante nella percentuale di burro e zucchero perché in fondo bisogna soddisfare anche le richieste dei fidanzati (richiesta: ma non è proprio come quella del mulino bianco -_- )!
Quindi, io la faccio così (sempre con queste dosi, per la serie già che ci sono... non facciamo lavorare il kenwood per niente!):
  • 1 Kg Farina 00
  • 500g burro
  • 500g zucchero (io uso sempre quello semolato, mi piace tanto la croccantezza che da..)
  • 160g tuorlo d'uovo
  • 2g di sale
  • buccia di limone
Non metto mai la vaniglia, semplicemente perchè non ce l'ho mai in casa e mi scordo di comprarla!
Vi sfido poi a pesare 160g di tuorlo, quando l'uovo è piccino: NON VI PASSA PIU'!
Solitamente poi io faccio tutto con la planetaria, per far meno casino, ma ad avere il tempo non mi dispiace usare la spianatoia (rigorosamente IKEA) e utilizzare il metodo di Montersino (non so se avete presente, lui fa una sorta di fontana con la farina..)
Questo è il risultato...


L'ho divisa in quattro porzioni da circa 1/2 chilo l'una e le ho riposte in frigo nell'attesa di sabato. Di solito le metto in freezer, ma stavolta mi serve relativamente subito.

Ma la serata non è finita... con gli albumi ho fatto le meringhe. Avevo circa 340g di albumi, e quindi ho usato il doppio (680g) di zucchero.
Ho iniziato a sbattere sempre con il mio kenwoodino gli albumi, appena sono diventati bianchini ho messo una parte di zucchero, circa un terzo.
Quando si sono gonfiati ben bene ho messo un altro terzo. E alla fine a mano... l'ultimo.
Ora viene il bello... fare sti spumini... con la sac à poche.
Mi sono impegnata, non ho tante bocchette a disposizione, me ne manca una col buco grande...
In pratica... fanno ridere. Ma poco importa, tanto si mangiano!
Le ho messe nel forno a 90° aprendolo di tanto in tanto, ci sono state un bel paio d'ore, poi ho spento e sono andata a nanna... Stamattina di fretta non ho potuto guardare com'erano... Poi vi dico!

Ma in queste due ore di tempo che si fa? I baci di dama! O meglio, la pasta dei baci di dama. Per la cottura rimando a sabato.
Io ho usato:
  • 250g mandorle pelate
  • 250g burro
  • 250g Farina
  • 180g zucchero
  • scorza di limone (quella avanzata dalla grattata che ho fatto per la pasta frolla)
  • pizzico di sale
Ho tritato le mandorle con lo zucchero, poi ho aggiunto la farina e il burro a pezzetti, il sale e la scorza di limone. Ho impastato quanto basta per rendere il tutto compatto.
Giuro che non avevo più la forza per fare foto, ma tanto il bello viene sabato, con la realizzazione delle palline. (AAA aiutante cercasi...)

Poi ho dovuto sistemare il macello, perchè sempre di macello si tratta nel mio caso... ma voi ce la fate a fare tutto senza buttare all'aria mezza casa? Poi, senza lavastoviglie, è ancora tutto più lungo... :( meno male che ho scelto un lavandino grande!

Alla prossima puntata.. :)

12 chicche:

lo scrigno di Sibilla ha detto...

Anche a me piace molto fare dolci..ne farei uno al giorno se non avessi problrmi di linea uff.. Beata te che sai fare le crostate! il tuo blog mi piace perchè è del mio colore preferito! il viola!A presto.. Sibilla

Fedechicca ha detto...

Ciao!
Anche il mio colore preferito è il viola, che dici si nota?? Dovresti vedere la mia cucina... ^_^
Pensa invece che io di dolci ne faccio abbastanza, ma non li mangio, preferisco di gran lunga pizze e focacce :)
a presto!

Mamma Papera ha detto...

ciao fede ^_^ grazie per essere passata da me mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori :D
qui su fb e networkedblog
non vedo l'or di vedere le tue creazioni per la piccola, e se vuoi in un giorno riusciamo a fare anche la torta qualche consiglio sono qui
baci

lo scrigno di Sibilla ha detto...

Lo sfondo è bellissimo non solo il colore..fai dolci di lavoro? se è così ti invidio un casino! Io non vedo l'ora di fare qualche dolce non tanto per il pensiero di mangiarmelo,cioè c'è anche questo lato ovviamente :) ma mi da più soddisfazione il fatto di riuscire a vedere come me la cavo con un dolce nuovo.. purtroppo non ne faccio molti come vorrei.Io adoro fare anch egli stuzzichini anche di quelli ne vado matta.. un mio piccolo desiderio è di avere un posto abbastanza grande per potere fare una cena a buffet! sarebbe fichissimo! A presto.. Sibilla

Fedechicca ha detto...

@Mamma Papera: vorrei tanto imparare a decorare una torta come si deve, considerando che sono un po' pasticciona (quando metterò le foto delle meringhe, vedrete che belle... si fa per dire!)

@Lo scrigno di Sibilla: pensa, per lo sfondo sfondo ho usato le alcune delle mie viole.. ovviamente quelle viola! Comunque no, non lo faccio di mestiere, mi piace pasticciare!

Simona ha detto...

io per il momento mi sono comprata qualche stampino per i fiori, un piccolo mattarello di plastica e i colori ma ti consiglio di compratti il libro perchè ti da meglio l'idea di cosa ti possa servire.. sabato andrò a roma per comprami i beccucci...indispensabili credo e ti consigliostrumenti per fare i bordi.. tipo merletti che non si trovano molto bene su internet.. Ps mio marito ha deciso di accompagnarmi a Roma lui sai perchè vuole vedere che io non spenda troppo comunque se pui compra il libro della grella è fatto benissimo..io ho anche preso le torte di fiorella personalmente preferisco di più il primo apresto simmy
Balsamo a

Manuki ha detto...

che bella Fede!!
ma il prodotto finito se l'è divorato tutto il fidanzato?!
... oltretutto devi educarlo un po' perchè quella del mulino bianco è una pessima frolla!!! =)

Fedechicca ha detto...

@Simona: ieri sono passata in libreria e ho dato un'occhiata al libro, sembra proprio ben fatto! Ho visto anche l'altro che dici è pieno di foto ma mancano le spiegazioni. Per gli attrezzi invece, solitamente mi fornisco su internet da Plurimix-point, ma mi piacerebbe toccare prima con mano i vari taglierini ecc... devo cercare un posto a milano.

@Manuki: il fidanzato ha visto le foto dei baci di dama che ho fatto (e che posterò presto insieme alle altre cose finite) e ha detto "ma sono pochi" -_- due ore a fare palline... bah!!

Giusy ha detto...

Ah! Mi hai fatto morire dal ridere!! Troppo simpatica!! Eh! Si hai ragione, con le parole si fa presto a dire faccio io, ma al momento della resa dei conti com'è difficile trovare il tempo per organizzarsi nelle varie preparazioni! Di solito quando so che devo preparare qualcosa, per cui mi sono presa l'impegno non dormo!
Il tuo terrazzino è un angolo di paradiso, molto curato complimenti si vede che ami i fiori. Insomma abbiamo molte cose in comune e sono felice di averti scoperta!! Buona serata!

Fedechicca ha detto...

Ciao Giusy! Grazie per i complimenti! Appena ho un attimo faccio un post coi risultati del duro lavoro! Meno male che avevo un ottimo aiutante!
A presto!

Mamma in pentola ha detto...

Woow! Ma sei fresca fresca di blog! Benvenuto in questo pazzo mondo di matterelli e matterelle...in tutti i sensi!
Ti seguirò volentieri da oggi!
Claudia

lo scrigno di Sibilla ha detto...

Ciao! c'è un premio per te che ti aspetta! passa da me! A presto...Sibilla

Posta un commento

Lascia qui la tua chicca... è un piacere per me leggerla!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...